SANTE MESSE SETTIMANALI ( dal 05 al 12 giugno 2016)
9 Giugno 2016
Se non puoi essere un pino….
9 Giugno 2016

DALL’INCONTRO CON LE/I CATECHISTE

Martedì 30 maggio ci siamo incontrati insieme, catechiste, catechisti e parroco. Vorrei mettere in evidenza alcune riflessioni emerse.

  1. Per me catechista è stato positivo l’anno trascorso insieme, e spero anche per i bambini, perchè è stato una occasione di fare esperienza di Gesù, conoscerlo.
  2. Tanta gioia, allegria , voglia di giocare nei ragazzi, ma questo non li ha distratti dall’obiettivo centrale che era l’incontro con Gesù nella Prima Comunione. Per noi catechiste è stato un momento di crescita.
  3. Anche se qualcuno si è disperso e ha lasciato, forse per motivi di altri impegni, il nostro gruppo nel passaggio dalle elementari alle medie, ha fatto un cammino di crescita, a volte anche con domande inquietanti. Capaci di recuperare momenti di silenzio.
  4. Quello che ha identificato il gruppo di IIa media è stato il fare dove si sono coinvolti un pò tutti. Momento significativo è stata la conclusione insieme.
  5. Il gruppetto sparuto di 3a media e prima superiore sembrava sparire, ma grazie al volere degli stessi e dei loro genitori siamo riusciti a fare un cammino bello e semplice.
  6. Dopo la comunione, nell’anno successivo è facile lasciarsi andare e anche lasciare. Persiste ancora un buon numero di partecipanti. Il momento di interesse viene espresso nel quaderno attivo.
  7. Dalla fusione dei due piccoli gruppi di 1a e 2a sup., l’anno scorso, e l’aver reso questo anno il tempo della Cresima, un bel pò di gente si è mossa, è uscita fuori e si è messa in gioco. 29 erano coloro che hanno ricevuto la cresima. Ci si domanda : quanti continueranno? ci sono  alcuni già coinvolti con i Punti Verdi( e di questo ne siamo orgogliosi), altri pensano ad una tre giorni insieme da vivere a settembre. Noi li sentiamo vicini e li riteniamo importanti per San Agostino. Abbiamo un bisogno reciproco.

Già da anni c’è una proposta di catechismo per adulti. Penso sia un momento importante per ri-visitare nella forma nuova quella dottrina della chiesa imparata da piccoli, molti anni fa.

 

CONSIDERAZIONI:

  1. Chiediamo aiuto e collaborazione ai ragazzi e ai genitori per delineare e scegliere il giorno giusto per il Catechismo. Ma vorrei anche sottolineare che il catechismo non deve essere considerato come l’ultimo appuntamento – impegno della lunga lista dei ragazzi.
  2. Vorremmo proporre catechismo a tutti coloro che ne sentono il bisogno. Grazie a chi si offre per dare catechismo ( incontri il parroco e ne parli insieme). Il catechismo vene proposto in tandem, cioè due catechisti (potrebbe essere anche un/una giovane delle superiori o università che si affianca).
  3. A settembre faremo la proposta di iscrizione molto presto per poterci organizzare bene, ci sarà CATECHISMO PER RICEVERE LA CRESIMA PER TUTTI COLORO CHE NELL’ETA’ CONTEMPLATA NON L’HANNO RICEVUTA, giovani e adulti; già potete avvicinare il parroco per l’iscrizione)
  4. Rivedere le tappe della catechesi, i periodi delle feste, i ponti e specie l’ultima parte dell’anno.
  5. Ri-proporre il Catechismo degli adulti con più energia e rivedere l’orario…magari anche alla sera oltre che nei pomeriggi.
  6. Come Parroco, avrei piacere che tutti coloro che hanno osservazioni o una parola da dire sul catechismo , mi avvicinassero e così da poter scambiarci un’impressione. Sarà di aiuto per orientare il Catechismo in maniera più partecipata.
  7. Infine , ma non meno importante, ci si è detto che ora è il TEMPO DI ASCOLTARE LO SPIRITO SANTO, come catechisti e come comunità ….chiamarlo ad impostare il nostro lavoro.

 

Grazie a tutti coloro che hanno collaborato, catechiste/i e famiglie.

Grazie anche a coloro che si offriranno per aiutare nel catechismo.