La comunità di Sant'Agostino saluta Padre Tarcisio


Domenica 24 Settembre Padre Tarcisio ci lascia per passare ad un'altra parrocchia.

Come comunità vogliamo dire GRAZIE a Padre Tarcisio per tutto l'impegno profuso nella nostra Parrocchia, GRAZIE per essere stato con noi e GRAZIE a Dio per averci concesso di camminare un pò con lui.


"Sei arrivato in un momento difficile per noi perchè segnato dalla scomparsa di Don Claudio ed hai saputo, con la semplicità che ti contraddistingue, entrare in punta di piedi. Abbiamo da subito riconosciuto la tua disponibilità, il tuo grande cuore, la tua generosità, la tua sensibilità. Sei stato nostra guida in questi anni trascorsi assieme: quanta strada abbiamo fatto, quante iniziative, quante attività.
Per tutto questo vogliamo dirti, con la stessa tua semplicità, GRAZIE.
Vogliamo dirtelo anche pranzando assieme Domenica 24, dopo la Santa Messa."


Per chi vorrà partecipare, portando qualcosa da condividere assieme, può compilare il modulo on line o fare riferimento a Loretta (340 920 9910) oppure, in chiesa, potrà compilare l'adesione su un registro appositamente predisposto.


17 settembre 2017

PERDONARE COME GESU’

Il vangelo di oggi ci invita a fare del perdono una scelta di vita, cioè a essere sempre e con tutti disponibili a perdonare. Come Dio. […]
17 settembre 2017

ASSISI: GIOVANISSIMI E FAMIGLIE

n Giugno sono stati tre giorni i nostri Giovanissimi, che poi hanno animato i Punti Verdi, ore la scorsa settimana il gruppo delle famiglie. Perché Assisi?, […]
17 settembre 2017

«Abbi sempre misericordia di tali fratelli»

San Francesco d’Assisi, in una commovente lettera ad un ministro (superiore), dava le seguenti istruzioni circa eventuali debolezze personali dei suoi frati: «E in questo voglio […]
17 settembre 2017

Sante Messe – SETTIMANA dal 17 al 24 settembre 2017

Domenica 17 settembre 2017 Domenica XXIV Tempo Ordinario + Anime del Purgatorio + Sutto Livia + Antonio, Luigi, Ernesta + per la comunità parrocchiale ore 8:00 […]
17 settembre 2017

La Parola della settimana – 17/09/2017

Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, Pietro si avvicinò a Gesù e gli disse: «Signore, se il mio fratello commette colpe contro di me, quante […]
17 settembre 2017

17/09/2017

Scarica il foglio settimanale del 17 Settembre 2017
7 settembre 2017

CORREZIONE FRATERNA

Ciascuno deve rispondere del fratello, ciascuno è custode del fratello. Un’espressione tipica di questa corresponsabilità è data appunto dalla correzione fraterna. A proposito della quale sarà […]
7 settembre 2017

Sante Messe – SETTIMANA dal 10 al 17 settembre 2017

Domenica 10 settembre 2017 Domenica XXIII Tempo Ordinario + Defunti  Cescot e Sartor + Defunti Pellizzon e Zatti + per la comunità parrocchiale   ore 8:00 […]
7 settembre 2017

La Parola della settimana – 10/09/2017

Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Se il tuo fratello commetterà una colpa contro di te, va’ e ammoniscilo fra […]
7 settembre 2017

10/09/2017

Foglio settimanale del 10 Settembre 2017
3 settembre 2017

Rinascere dalle ceneri del tuo dolore

Non biasimare altri per la tua sorte, perché tu e soltanto tu hai preso la decisione di vivere la vita che volevi. La vita non ti […]
3 settembre 2017

Rinnega se stesso chi ama se stesso

Che cosa significano le parole: «Se uno vuol venire dietro a me, rinneghi se stesso, prenda la sua croce e mi segua»? (Mt 16,24). Comprendiamo che […]
3 settembre 2017

SANT’AGOSTINO CI DICE

SANT’AGOSTINO CI DICE:   La carità ha due piedi, che sono i precetti dell’amor di Dio e del prossimo. Vedi di non zoppicare, ma corri con […]
3 settembre 2017

03/09/2017

Foglio settimanale del 03 Settembre 2017
3 settembre 2017

Sante Messe – SETTIMANA dal 3 al 10 settembre 2017

Domenica 03 settembre 2017 Domenica XXIITempo Ordinario Patrono Sant’Agostino + Ida e Giuseppe Cescot + Don Claudio + Alfano Maria e Alessio De Martino + Def.ti […]
3 settembre 2017

La Parola della settimana – 03/09/2017

Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, Gesù cominciò a spiegare ai suoi discepoli che doveva andare a Gerusalemme e soffrire molto da parte degli anziani, […]
27 agosto 2017

Buona sagra

Questi giorni siano ricchi di incontri, occasione per conoscerci, giorni dove si fa esperienza dello stare insieme non per guadagnare o solo sudare ,ma dove si […]
27 agosto 2017

Tutto parla di Dio – di S. Agostino

Ho interrogato la terra e mi ha risposto: “Non sono io il tuo Dio”. Tutto ciò che vive sulla sua superficie mi ha dato la medesima […]
Icona Visita Pastorale (opt)

Visita Pastorale 2017-2020

Carissimi presbiteri, diaconi, persone consacrate e fedeli tutti della Chiesa di Concordia-Pordenone, vi giunga il mio saluto più fraterno e cordiale nel Signore Gesù, sorgente della comunione e della nostra fede, speranza e carità. Apriamoci all’azione dello Spirito Santo e lasciamoci guidare dalla Parola di Dio, che ci fa crescere e ci fa portare buoni frutti nella vita, come la pioggia e la neve fanno bene alla terra e la rendono feconda (cfr. Isaia 55,10-11). Per dare unitarietà al cammino di preparazione e di attuazione della visita pastorale, ho scelto come icona biblica l’incontro di Gesù con Zaccheo, e in particolare l’invito che gli rivolge: “Oggi devo fermarmi a casa tua” (Luca 19,5). Gesù desidera incontrare Zaccheo e incontrarlo nella sua casa, con i suoi familiari. Dopo aver dato la luce al cieco che sedeva lungo la strada (cfr. Luca 18,35-43), entra in città. Non ha paura di incontrare le persone e di misurarsi con loro e con i loro problemi quotidiani. E’ l’atteggiamento di fondo che mi accompagnerà per tutta la visita. Viviamo anche noi oggi in un contesto non facile. Come Chiesa siamo invitati ad uscire e ad attraversare le nostre città, dove vivono e lavorano gli uomini e le donne, desiderosi di testimoniare la nostra fede e di impegnarci concretamente per il bene comune, nella costruzione di una nuova civiltà, la civiltà dell’amore. Mediante la visita pastorale desidero portare alle nostre parrocchie e alle comunità cristiane, piccole o grandi che siano, generose e impegnate e talvolta anche stanche e affaticate, la gioia del Vangelo e la speranza che è ancora possibile, anche ai nostri giorni, vivere e testimoniare il Vangelo, perché “siano ancora più vicine alla gente, e siano ambiti di comunione viva e di partecipazione, e si orientino completamente verso la missione” (Evangelii Gaudium, 28). Desidero fermarmi nelle vostre case, per accogliere e celebrare insieme il grade dono dell’amore di Dio. Il Vescovo Mons. Giuseppe Pellegrini

CATECHISMO 2017

E...state con Gesù

EStateConGesu

Brevi racconti da leggere e su cui riflettere durante le vacanze estive

Catechismo bambini classe III scuola primaria

Clicca sull'immagine per scaricare il pdf

Altri contenuti

Dalla Diocesi

curia
Leggi le ultime notizie dal sito della Diocesi di Concordia-Pordenone per essere informato sugli eventi più importanti!

Cosa ti nutre veramente?

unattimodipace
La Quaresima è ormai alle porte. Per tradizione viene definito come tempo di digiuno e astinenza...ma da cosa in realtà dobbiamo digiunare? E che cosa in vero ci nutre? Scoprilo visitando questo sito, promosso dal nostro Vescovo.

La geografia della nuova Chiesa

geografia nuova chiesa.jpg1
«Entro il 2050, quasi un cristiano su tre vivrà in Africa. In Cina ci saranno più di 100 milioni di fedeli, il doppio dell’Italia. Tra i primi dieci Paesi per numero di cristiani non ce ne sarà nessuno europeo».