OTTOBRE: MESE DEL ROSARIO

LE FAMIGLIE DOPO L’ESPERIENZA DI BARCIS
3 Ottobre 2015
OTTOBRE: MESE MISSIONARIO
3 Ottobre 2015

OTTOBRE: MESE DEL ROSARIO

OTTOBRE: MESE DEL ROSARIO

“L’inizio del cammino che ha per termine l’amore folle per Gesù, è un fiducioso amore alla Madonna.

Vuoi amare la Vergine? E allora parla con Lei, cerca di conoscerla-Come? Recitando bene il suo Rosario.

Ma nel Rosario… diciamo sempre le stesse cose!-Le stesse cose?

Non si dicono sempre le stesse cose coloro che si amano?…Non sarà che il tuo Rosario risulta monotono perché, invece di pronunciare parole come un uomo, stai lì assente, ed emetti suoni senza senso, perché il tuo pensiero è lontano da Dio?E poi, guarda: prima di ogni decina, si indica il mistero da contemplare. Tu…hai contemplato almeno una volta questi misteri?

Poiché Maria è Madre, la sua devozione ci insegna a essere figli: ad amare sul serio, senza misura; a essere semplici, senza tutte le complicazioni che nascono dall’egoismo di pensare solamente a se stessi; essere allegri, sapendo che nulla può distruggere la nostra

speranza. L’inizio del cammino che ha per termine l’amore folle per Gesù, è un fiducioso amore alla Madonna”. ( S.Josemaria Escriva’)



Nel Santo Rosario vengono recitate tre preghiere onnipotenti sul cuore di Dio:

Il Padre nostro, la preghiera che Gesù insegnò ai discepoli dicendo: Voi, dunque, pregherete così: Padre nostro che sei nei cieli” (Mt 6, 9-13).

L’Ave Maria, che nella prima parte ripete le parole dell’Angelo Gabriele a Maria Vergine:L’Angelo, entrato da lei, disse: Ti saluto, piena di grazia; il Signore è con Te; tu sei benedetta fra le donne” (Lc 1, 28),mentre nella seconda parte riporta le parole di S. Elisabetta a Maria.Elisabetta fu ripiena di Spirito Santo ed ad alta voce esclamò: “Benedetta Tu tra le donne e benedetto il frutto del Tuo seno”(Lc 1, 41-42).Le rimanenti parole di questa bellissima preghiera sono state aggiunte dalla pietà del popolo cristiano.

Il Gloria al Padre, è la professione di fede nel grande mistero dell’ Unità e Trinità di Dio.