Apertura dell’anno pastorale diocesano “Toccare la carne di Cristo”

Un primo bilancio della SAGRA
10 settembre 2018
16 Settembre 2018
15 settembre 2018

Apertura dell’anno pastorale diocesano “Toccare la carne di Cristo”

Incontrare, ascoltare e condividere la vita dei poveri

DOMENICA 16 SETTEMBRE 2018

Chiesa Parrocchiale “Beato Odorico” -­‐ Pordenone

DALLA LETTERA PASTORALE DEL VESCOVO GIUSEPPE PELLEGRINI: Ho scelto la frase “Toccare la carne di Cristo”, pronunciata da papa Francesco per sintetizzare il cammino pastorale di quest’anno sulla povertà, perchè torni ad essere al centro della vita cristiana personale e delle nostre comunità. Facciamo nostre le parole del Papa: “Toccare la carne di Cristo, prendere su di noi questo dolore per i poveri. La povertà, per noi cristiani, non è una categoria sociologica o filosofica o culturale ma è una categoria teologale. Direi forse la prima categoria perchè il Figlio di Dio si è abbassato, si è fatto povero, per camminare con noi sulla strada. E questa è la nostra povertà: la pover-­‐ tà della carne di Cristo, la povertà che ci porta il Figlio di Dio con la sua Incarnazione”.

STRUTTURA del pomeriggio

Ore 14.30 -­‐ 16.30 apertura della segreteria sul sagrato della parrocchia “Beato Odorico” per eventuali altre iscrizioni ai vari punti di ascolto.

15.30 “Per una comunità ecclesiale capace di prossimitá: incontrare e accogliere i poveri”, relazione di Paolo Beccegato Vice Direttore Caritas Italiana responsabile dell’area internazionale e della Fondazione Giustizia e Solidarietà della CEI.

16.30-­‐18.30 Incontri -­‐ Testimonianze in Città

19.00 cena presso refettorio Casa Madonna Pellegrina.

20.30 Veglia di preghiera presieduta dal Vescovo presso il Beato Odorico